Giornata mondiale della sicurezza sul Lavoro – il cagnolino Superedù nelle scuole

28 aprile 2023: Giornata Mondiale per la Salute e Sicurezza sul lavoro, entra in azione Superedù!

Prosegue anche nel comune di Villafranca di Verona il viaggio nelle scuole d’Italia di Superedù, il fumetto sulla sicurezza sul lavoro che Unilavoro PMI, associazione con cui il nostro studio Aerreuno lavora a strettissimo contatto, ha creato e finanziato per parlare di sicurezza anche ai più piccoli e ai lavoratori di domani, per insegnare che la sicurezza, mentre si lavora, si studia e si gioca, deve essere la priorità.

L’intento principale rimane accrescere con convinzione l’attenzione su un tema troppo spesso minimizzato nonostante la preoccupante realtà. In tutta Italia, la risposta degli Istituti Scolastici è stata eccellente, spingendosi ben oltre le previsioni iniziali. E non finirà qui, visto che non sono pochi gli appuntamenti calendarizzati nel prossimo periodo, prima del termine dell’anno scolastico.

Gli alunni rappresentano il fulcro dell’iniziativa, sviluppata da un progetto del Segretario Nazionale di Unilavoro PMI Vito Frijia – i bambini di 9 e 10 anni, coinvolti in prima persona su una tematica secondo l’associazione da “svezzare” già in età adolescenziale (seppur ancora molto distante dalla loro quotidianità) e già sui banchi di scuola.

Una vera e propria campagna di sensibilizzazione quella intrapresa da Unilavoro PMI, che sta appassionando migliaia di alunni in giro per l’Italia – a Verona, tra la giornata di mercoledì 26 aprile e quella odierna di venerdì 28 aprile, sono già stati raggiunte 9 classi, per un totale di circa 180 piccoli “esperti di sicurezza” dell’istituto Cavalchini-Moro di Villafranca di Verona.

Parte fondamentale dell’iniziativa sono certamente i Dirigenti Scolastici, invitati dall’Assessore all’Istruzione del Comune di Villafranca dottoressa Anna Lisa Tiberio che, comprendendo la bontà e utilità dell’iniziativa, hanno messo a disposizione ore di lezione per la formazione delle varie classi.

Concepito per facilitare l’interazione coi bambini e renderli realmente i veri protagonisti dell’oretta di lezione, il fumetto (una ventina di pagine edite da Kiker edizioni, con i disegni del fumettista piemontese Loris Gualdi), narra le avventure di Superedù, un beagle con il mantello magico che cambia colore (magia aiutata da pennarelli e matite dei bimbi, lo ammettiamo): rosso quando capita in situazioni in cui la sicurezza sul lavoro non viene gestita in maniera corretta, verde quando incontra lavoratori che utilizzano al meglio i DPI e gestiscono bene rischi ed emergenze.

Coinvolgere quindi i bambini nella discussione sui rischi determinati dall’atteggiamento sbagliato è il primo step dell’iniziativa che, partita dai banchi della scuola, raggiungerà anche quelli del parlamento secondo un diktat per Unilavoro chiaro ed inequivocabile: l’Italia manca di cultura sull’argomento, ed è per questo che la sicurezza sul lavoro deve essere inserita nei programmi di studio delle scuole

Condividi questo post:
Facebook
X
LinkedIn
WhatsApp

Scopri gli articoli più letti