Sanzioni gestione rifiuti: modificate per MUD, registro e formulari

sanzioni mud registro formulari rifiuti

Con la legge n. 191 del 15 Dicembre 2023, che converte il precedente Decreto Legge n. 145 del 18 Ottobre 2023, vengono modificate le sanzioni legate al mancato assolvimento di vari obblighi documentali legati alla gestione dei rifiuti, nello specifico per Presentazione MUD, Tenuta dei registri di carico e scarico e Formulari, modificando quanto indicato dall’art. 258 del D.L.vo 152/2006.

Cosa cambia

La principale differenza è legata al cumulo giuridico alle sanzioni amministrative.

L’art. 9 cita:

“Chi con un’azione od omissione viola diverse disposizioni di cui al presente articolo, ovvero commette più violazioni della stessa disposizione, soggiace alla sanzione amministrativa prevista per la violazione più grave, aumentata sino al doppio. La stessa sanzione si applica a chi con più azioni od omissioni, esecutive di un medesimo disegno, commette anche in tempi diversi più violazioni della stessa o di diverse disposizioni di cui al presente articolo”.

Varia nello specifico la sanzione per chi, con una sola azione, viola diverse disposizioni sulla gestione documentale dei rifiuti, o commette più violazioni della stessa norma:

in questo caso, la sanzione amministrativa prevista è pari a alla sanzione per la violazione più grave aumentata sino al doppio della stessa, anziché con la somma delle sanzioni previste per ogni singola violazione commessa.

Entrata in vigore e applicazione

Questo nuovo calcolo delle sanzioni si applica dal 26 Settembre 2020, data di entrata in vigore del D.L.vo 116/2020.

Viene comunque specificato all’interno dell’Art. 9-bis, che queste disposizioni vengono applicate a tutte le violazioni commesse anche prima del 26 Settembre 2020, purché non sia già intervenuta una sentenza passata in giudicato.

Citando l’art. 9-bis:

“Le disposizioni di cui al comma 9 si applicano a tutte le violazioni commesse anteriormente alla data di entrata in vigore del decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 116, per le quali non sia già intervenuta sentenza passata in giudicato”.

Hai dei dubbi sulla gestione documentale dei rifiuti e vorresti saperne di più?

Ecco la soluzione: abbiamo preparato una serie di video per aiutarti nella gestione documentale dei rifiuti!

– La compilazione del Registro di carico e scarico

– La compilazione del Formulario di identificazione rifiuti

– Cos’è il MUD?

Visita il nostro canale YouTube per tanti altri utili video

Altre domande? Contattaci!

Non esitare a contattarci chiamando il numero 045 7901403 o scrivendo all’indirizzo mail ambiente@aerreuno.com.

Condividi questo post:
Facebook
X
LinkedIn
WhatsApp

Scopri gli articoli più letti